ATTIVITÁ DIOCESANA
Centro Ecumenico Eugenio IV
Contrà Porta Santa Lucia, 63
36100 Vicenza

Sede operativa:
via della Racchetta, 9/c
36100 Vicenza
Telefono: 0444 234582
Fax: 0444 324096
Codice Fiscale: 95012620241
e-mail: info@centroeugenioiv.org
30 MARZO 2014 - 10° INCONTRO INTERRELIGIOS0
OLTRE LE CRISI LA SPERANZA: IL MESSAGGIO DELLE RELIGIONI

scarica il depliant/programma


30 marzo 2014

10° INCONTRO INTERRELIGIOSO

OLTRE LE CRISI LA SPERANZA:
il messaggio delle religioni

Palazzetto dello sport - Vicenza - via Goldoni 32

vedi il messaggio di speranza delle religioni vicentine

Gli uomini del nostro tempo hanno bisogno di "speranza". La crisi economica, che si trascina da anni, è diventata per molti perdita di lavoro, insicurezza per il futuro, povertà di vita. Alla crisi economica si accompagnano molte altre crisi: di valori, di fede, di solidarietà.
Le religioni nell'incontrarsi vogliono affermare che la crisi può anche aprire nuovi orrizonti, nei quali prevale l'uomo sul denaro, lo spirituale sul materiale, la solidarietà sulla chiusura egoistica.
La manifestazione che si rinnova da dieci anni, si propone di essere una testimonianza comune di una speranza che ha radice in Dio e che si realizza a partire dalla conversione dei cuori.

Giuseppe Dal Ferro
presidente del Centro Eugenio IV

Agostino Pilati
responsabile del gruppo
“Religioni insieme”


Dieci incontri, dieci anni hanno un significato importante, sono il segno di una iniziativa che ha senso profondo e un passo lungo, un momento atteso e stabile nella vita della nostra città.
Uguale è il senso, l'incontrarsi fra persone che, accomunate e non divise da diversi modi di sentire e credere, sono unite dall'essere tutte parti della stessa comunità.
Diverso è invece il tema, che ogni anno segue l'evolvere della società. E quest'anno, giustamente, l'attenzione è posta sulla crisi non come elemento statico ma come occasione di andare "oltre", cercando gli aspetti positivi, approfondendo il contributo che le religioni portano nell'affrontare i tanti e tragici momenti della Storia. Il periodo come quello che stiamo vivendo ci interroga profondamente come amministratori e cittadini rispetto alle scelte, alle priorità, al come aiutare davvero chi ha bisogno, a come essere vicini alle persone attraverso una rete sociale e solidale che unisce pubblico e privato, istituzioni e volontariato. Senza bacchette magiche, con l'impegno quotidiano, con la voglia e il dovere di dare risposte e non perdere mai, anche nei momenti più difficili, un orrizzonte di speranza.

Dott.ssa Isabella Sala
assessore alla Comunità e alle Famiglie
del Comune di Vicenza