ATTIVITÁ DIOCESANA
Centro Ecumenico Eugenio IV
Contrà Porta Santa Lucia, 63
36100 Vicenza

Sede operativa:
via della Racchetta, 9/c
36100 Vicenza
Telefono: 0444 234582
Fax: 0444 324096
Codice Fiscale: 95012620241
e-mail: info@centroeugenioiv.org
12 MARZO 2017 - 13° INCONTRO INTERRELIGIOS0
LE RELIGIONI FONTI DI SPERANZA

scarica il depliant/programma


12 marzo 2017

13° INCONTRO INTERRELIGIOSO

LE RELIGIONI FONTI DI SPERANZA

Teatro San Marco - Vicenza - Contrà San Francesco 76

vedi il messaggio delle religioni vicentine

Senza speranza non c’è futuro e la vita diventa insopportabile. Analogamente, la comunità civile si trasforma in una gigantesca macchina che stritola ogni attesa ed ogni progetto umano. Negli eventi tragici quotidiani, individuali e sociali, troviamo al fondo la disperazione per una vita senza futuro ed una sofferenza priva di significato. C’è una risposta al dolore innocente del mondo, a causa di ingiustizie inaudite, di eventi tragici naturali, di atroci malvagità?
“Le religioni fonti di speranza” è il titolo del convegno. Da esso attendiamo una parola autentica di un Dio buono e misericordioso che non abbandona le sue creature.
Ci auguriamo di sentire questa parola per accendere nella nostra vita quotidiana una luce che ci illumini e ci rischiari il cammino.

Giuseppe Dal Ferro
presidente del Centro Eugenio IV

Agostino Pilati
responsabile del gruppo
“Religioni insieme”


La percezione di un mondo sempre più complesso, interconnesso, difficile, ci ha accompagnati in questo inizio d’anno. Eppure, e insieme, l’anno ha preso avvio con messaggi forti, in cui le religioni hanno dato un esempio importante, di fiducia e speranza.
Papa Francesco, nella giornata mondiale per la pace, ha aperto l’anno parlando per la prima volta della nonviolenza come sostantivo, pratica, strumento per cambiare il mondo e il nostro modo di fare politica, “polis” intesa come costruzione di comunità.
Il Centro ecumenico Eugenio IV da molti anni compie questo lavoro continuo e fondamentale di costruzione di una rete di conoscenze, di relazioni, di incontri che ci fa crescere nella consapevolezza e nel rispetto dell’altrui modo di pensare e di credere.
Perché ognuno cresce nel confronto con l’altro, e il nostro territorio, con le comunità religiose presenti, rimane un esempio di una strada che, oggi sempre più necessaria, dà vita ogni anno a un appuntamento atteso, un amico ritrovato, un appuntamento concreto con la fiducia e la speranza.

Dott.ssa Isabella Sala
assessore alla Comunità e alle Famiglie
del Comune di Vicenza